to the Italian version

My career began in 1992 at Vokes Air, the leading Italian manufacturer of filters for paint booths, which was taken over by MANN+HUMMEL in 2014. The takeover has made it possible for me and my colleagues to greatly enrich the specialist know-how of Vokes Air, building on twenty years of experience. As Office Manager, it is therefore my pleasure to sum up the significance of the merger and to describe one of the first effects of the new corporate reality: the participation of MANN+HUMMEL Vokes Air in the 26th Autopromotec, the International Biennial Exhibition of Automotive Equipment and Aftermarket Products held in Bologna from 20 to 24 May 2015.

Participation at Autopromotec: a return to the scene with a new Focus

I was very proud of the fact that, after not being present at the last two Autopromotec exhibitions, MANN+HUMMEL Vokes Air was there with an updated image, presenting innovative projects to its customers at one of the most important trade fairs in this sector. The conscious decision to participate was a result of our product-oriented approach, a characte­ristic of the new merger. Our main objective was to reaffirm our existence and presence on the market: with this in mind, I believe that Autopromotec was a valuable commercial event. 1,587 exhibitors from 47 countries and 500 journalists from all over the world were present at the fair, which welcomed about 104,000 visitors. For us, this meant strengthening contacts with foreign importers and Italian resellers and producers of paint booths, new business conversations, and the expansion of our current wide customer base for the range of synthetic and paint stop filters. In my opinion, participation in the Autopromotec fair was a real turning point for MANN+HUMMEL Vokes Air. The new production reality characterizes a company which is undergoing an extremely active process of integration, and we are ready to make full use of the opportunities offered by the different synergies available; the new partnership really does enable important design possibilities thanks to the fusion of competences, extending and strengthening the position of our brand on the market.

 A company with a sound basis in continuous development

The history of Vokes Air begins in 1927. Since then, our product portfolio has developed extensively due to continuously listening to the requirements of our customers, in line with our idea of delivering air filtration solutions with a view to a better world. Our aim has always been the same: to design and produce filters to make clean air available in an efficient, com­petitive way and with low environmental impact. Our industrial mission and an ever-stronger image is consistently supported by; ISO 9000 certifications, quality procedures and manuals, attention to the customer and the ability to meet the demands of Italian and foreign markets thanks to consolidated know-how. The takeover in 2014 was an important, decisive event for the new MANN+HUMMEL Vokes Air, enabling us to hold an ever more dominant position in the sector. As regards to our objectives of corporate growth, we are well aware of the fact that the fusion of competences within MANN+HUMMEL Vokes Air presents an opportunity to strengthen our commercial presence and a real possibility of completing our product range, thanks to a combined product line covering all filtration needs. The Autopromotec exhibition has highlighted the importance of the merger to us and has encouraged us to move forward with our heads held high. Looking to the future, I am certain that new pages are about to be written by a company which has never ceased to aim for innovation and which is today experiencing one of its most important developments.

——————————————————————————————-

VOKES AIR: nuove sinergie per i leader della filtrazione

La mia carriera parte nel 1992 in Vokes Air, azienda italiana leader nella produzione di filtri per le cabine di verniciatura, acquisita da MANN+HUMMEL nel 2014. Per me, come per gli altri colleghi, l’acquisizione da parte di MANN+HUMMEL ha significato la possibilità di un grande arricchimento del know how specifico di Vokes Air, sulla base di una competenza ventennale. Da office manager ho dunque il piacere di tirare le somme sul significato della fusione e di descrivere uno dei primi segnali lanciati dalla nuova realtà aziendale: la partecipazione di MANN+HUMMEL Vokes Air alla 26^ edizione di Autopromotec, Biennale Internazionale delle Attrezzature e dell’Aftermarket Automobilistico svoltosi a Bologna dal 20 al 24 maggio 2015.

La presenza ad Autopromotec: un ritorno sulla scena con nuovi respiri

È stato un motivo di grande orgoglio per me il fatto che, dopo un’assenza dalle ultime due edizioni di Autopromotec, MANN+HUMMEL Vokes Air abbia presentato alla clientela una mutata immagine e progetti innovativi in occasione di una delle fiere più importanti del settore. Il giusto slancio verso la partecipazione ci è venuto dall’approccio orientato al prodotto, caratteristico della nuova fusione. Il nostro obiettivo principale era riaffermare la nostra esistenza e presenza sul mercato: in tal senso credo che Autopromotec abbia rappresentato una preziosa occasione commerciale. Alla fiera, che ha visto circa 104.000 visitatori, erano presenti 1.587 espositori da 47 paesi differenti e 500 giornalisti da tutto il mondo. Per noi tutto questo ha significato nuovi contatti con importatori esteri, rivenditori e produttori italiani di cabine di verniciatura, scambi professionali e l’ampliamento del nostro già vasto pacchetto clienti per la gamma di filtri sintetici e paint-stop. A mio giudizio, la partecipazione alla fiera Autopromotec ha rappresentato un vero e proprio segnale di svolta da parte di MANN+HUMMEL Vokes Air. La nuova realtà produttiva contraddistingue un’azienda che sta vivendo un processo di integrazione oltremodo attivo e siamo pronti a cogliere appieno le possibilità offerte dalle varie sinergie; la nuova partnership consente infatti importanti aperture progettuali grazie alla contaminazione di competenze, accrescendo e rafforzando la posizione del nostro marchio sul mercato.

Un’azienda con solide basi in continua evoluzione

La storia della Vokes Air comincia nel 1927. Da allora, il nostro portafoglio prodotti si è molto evoluto grazie a un continuo ascolto delle esigenze dei nostri clienti, e seguendo l’idea di fornire soluzioni di filtrazione dell’aria in vista di un mondo migliore. Il nostro scopo è stato sempre lo stesso: progettare e realizzare filtri per rendere disponibile aria pulita in maniera efficiente e competitiva e con un basso impatto ambientale. Dietro la nostra vocazione industriale e dietro un’immagine sempre più forte, si trovano consistenti background: certificazioni ISO 9000, procedure e manuali di qualità, attenzione al cliente e capacità di soddisfare le esigenze di un mercato italiano ed estero grazie ad un caratteristico e consolidato know-how. L’acquisizione del 2014 è stata una scelta importante e decisiva per la nuova MANN+HUMMEL Vokes Air, per poter ricoprire una posizione sempre più dominante nel settore. Per i nostri obiettivi di crescita aziendale, siamo ben consapevoli del fatto che la fusione delle competenze in MANN+HUMMEL Vokes Air rappresenta un’occasione di fortificazione della presenza commerciale e una concreta possibilità di completezza a livello di gamma, perché grazie all’unione delle differenti produzioni si copriranno tutte le esigenze nel campo della filtrazione. La fiera Autopromotec ci ha dato una prova dell’importanza della fusione e un incoraggiamento ad andare avanti a testa alta. Guardando al futuro, sono certa che nuove pagine stanno per essere scritte da un’azienda che non ha mai smesso di mirare all’innovazione e che oggi mette in atto una delle sue più importanti evoluzioni.