to the Italian version

What symbolic object, made in Italy, is best suited to represent the creativity, freedom, carefree spirit and elegance of our country? When we, the employees at MANN+HUMMEL Italy, asked ourselves this question we unanimously concluded: clearly it is the Vespa! This prestigious object unites all generations and across the globe represents the country where lemons bloom. There is no doubt that our contribution for 75th anniversary time capsule is a Vespa, a future ambassador for the value we want to preserve.

Our choice is also linked to the fact that MANN+HUMMEL Italy reflects the perceptions that are associated with this invention, i.e. freedom and zest for life. Wordplay, too, links our company with the Vespa: Enrico Piaggio called his new invention “Vespa” because it reminded him of a wasp or a bee. Similarity, MANN+HUMMEL’s mascot, “Hummeli” is a bumblebee in the colours of the company.

An Italian symbol for style and freedom

1946 was the year in which the first motorcycle model was created by the vehicle manufacturer Piaggio. The aeronautical engineer Corradino D’Ascanio designed it, and soon the Vespa hit the streets. This ingenious scooter not only revolutionised the mobility of Italians, but also came to symbolise a zest for life and the style of our country. The Vespa takes us back in time to Italy’s reincarnation after the Second World War. It lets us dream of excursions surrounded by breathtaking landscapes and the cities of art throughout Italy. Our city fits this image perfectly: Turin is a city that lives for engines and greatly appreciates the versatility of this ingenious means of transport that costs little, is always modern, and is perfect for urban traffic.

A wellspring of beautiful memories for all generations

Who doesn’t remember the film that made the Vespa world-famous? “Roman Holiday” from 1953 starred Audrey Hepburn and Gregory Peck. In the film, Crown Princess Ann flees her golden cage of royal duties and, in her own carefree way, goes on a discovery tour through Rome. In the end, she returns to her role as a responsible woman. The carefree nature of this adventure is still typical today; many happy memories bind Italians to their Vespas, memories they will carry with them for the rest of their lives. We only have to think of long summers by the sea in breathtaking countryside like Liguria or of carefree cruising on a Vespa together with our best friends.

A discovery tour through Turin with a Vespa

MANN+HUMMEL opened its gates in 2004 with a filter plant in Sondrio and a branch for automotive technology in Turin. In 2010 both branches in Turin merged and MANN+HUMMEL Italy company was born. At the same time, Turin became internationally prominent, especially due to the 2006 Olympic Winter Games. The city presents itself as a vibrant and historic centre offering a diversified range of entertainment and points of interest.

The city of Turin is known for its famous Mole Antonelliana landmark, as well as for its historic buildings such as the royal palaces of Venaria and Stupinigi and its many churches and basilicas. Turin is home to important museums like the Egyptian Museum and the Film Museum. Gourmands flock to Turin for chocolate and Piedmontese food. Football fans can cheer on Juventus, the internationally renowned football team, and everyone can enjoy the atmospheric city centre full of lights. Turin benefits from its special location: it is neither far from the mountains nor from the sea. Fiat calls Turin home, and people flock to our city for numerous interesting events such as festivals, book and chocolate fairs as well as its multicultural markets.

Naturally, amongst the numerous excursions we would recommend with a Vespa, a tour around our beautiful Turin should not be missed! It is best to explore the streets in the centre first and drink an espresso in the Piazza San Carlo. After that, continue along the road that winds its way up the hill to the pilgrimage church of Superga and enjoy a fantastic view over the city. As a crowning finale, in the evening take a detour to the liveliest district, San Salvario, where you can round off your day with an aperitif.


Una pungente icona di libertà e creatività italiana

Quale può essere il simbolo della creatività italiana, della libertà, della spensieratezza e dell’eleganza made in Italy? Quando noi di MANN+HUMMEL Italia ci siamo posti questa domanda abbiamo concordato a gran voce: la Vespa, naturalmente! Si tratta di un oggetto che trova d’accordo molte generazioni e rappresenta il Bel Paese in tutto il mondo. Senza dubbio, quindi, nella capsula del tempo realizzata per festeggiare i 75 anni dell’azienda mettiamo una Vespa, ambasciatrice nel futuro di valori che vogliamo preservare.

La nostra scelta è legata anche al fatto che MANN+HUMMEL Italia riflette i concetti di libertà, rinascita e vitalità di questa invenzione. Esiste inoltre un simpatico gioco di parole che accomuna la nostra Azienda alla Vespa: Enrico Piaggio chiamò così la nuova invenzione perché gli ricordava una vespa o un’ape. Allo stesso modo, MANN+HUMMEL ha scelto come propria mascotte aziendale “Hummeli”, simile a un piccolo calabrone che indossa i colori dell’azienda.

Famosa icona italiana di stile e libertà

Era il 1946 quando, su un progetto dell’ingegnere aeronautico Corradino D’Ascanio, dalle officine Piaggio uscì il primo modello di moto senza un tunnel tubolare centrale: la Vespa. Questa geniale motocicletta non ha solamente rivoluzionato la mobilità degli Italiani, ma si è anche affermata come icona di vita e di stile per il nostro Paese. La Vespa fa pensare agli anni della rinascita italiana dopo la seconda guerra mondiale. Fa sognare di viaggiare in mezzo ai panorami mozzafiato e alle città d’arte italiane. E ben si accorda con essa anche la nostra città: Torino, che pulsa per i motori e apprezza la versatilità di questo mezzo geniale, non molto caro, che è alla moda ed è sempre perfetto nel traffico urbano.

Una fabbrica di bei ricordi per tutte le generazioni

Chi non ricorda il film che ha reso celebre la Vespa in tutto il mondo, Vacanze Romane, del 1953, con Audrey Hepburn e Gregory Peck? Nel film, la principessa Anna scappa dalla gabbia dorata dei suoi doveri regali; e sarà proprio grazie ai giri spensierati per Roma che infine riuscirà ad affrontare il proprio ruolo con consapevolezza. Ancora oggi la spensieratezza di quelle avventure è la stessa di tanti Italiani che in sella a una Vespa hanno costruito e costruiscono alcuni dei ricordi più belli, compagni di tutta la vita: lunghe estati al mare in scenari fantastici, come la Liguria, o adolescenze assaporate appieno a girovagare, in Vespa, insieme agli amici più cari.

In Vespa alla scoperta di Torino

MANN+HUMMEL Italia ha aperto nel 2004 con una sede Industrial Filtration a Sondrio e una Automotive a Torino: dal 2010 le due sedi si sono unificate a Torino, dando vita alla MANN+HUMMEL Italia. Negli stessi anni, soprattutto grazie alle Olimpiadi invernali del 2006, è molto cresciuta la fama internazionale di Torino, città viva, ricca di storia, di divertimenti e di interessi. Torino è celebre per il suo simbolo, la Mole Antonelliana, per i suoi palazzi storici e le regge reali come Venaria e Stupinigi, per importanti musei come il Museo Egizio e il Museo del Cinema, per il cioccolato e altre specialità per buongustai, per le sue chiese e basiliche, per il suo centro raccolto e pieno di luci, per la Juventus, squadra di calcio di fama internazionale, per la particolarità di essere città vicina alle montagne e al mare, per la Fiat, per i tanti appuntamenti di interesse come le fiere del libro, le sagre e i mercatini multietnici.

Tra i giri in Vespa che vorremmo consigliarvi, non può mancare uno per la nostra Torino! Si può iniziare facendo un giro per le vie del centro, con una sosta per un caffè in Piazza San Carlo, per proseguire poi fino alla Basilica di Superga sulla strada che si inerpica in collina, svelando un meraviglioso panorama cittadino. Infine, la sera, ci si può spostare per un aperitivo nel quartiere più vivo, San Salvario.